Aceto di Miele-Az. Agricola I'j Travaj

info@ijtravaj.it

Aceto di Miele

 

L'Aceto di miele è un tipo di aceto che si ottiene per fermentazione acetica dell'Idromele (bevanda alcolica più antica al mondo, conosciuta anche come “bevanda degli dei”).

melbruscfotoEssendo l'idromele ritenuta la bevanda alcolica più antica, l'aceto di miele è probabilmente l'aceto più antico al mondo. L'aceto era in effetti conosciuto già dagli antichi Egizi, come prova una iscrizione presente su un vaso egizio adibito appunto al contenimento di aceto.


L'aceto di miele cadde in disuso dopo la scoperta della vite in quanto risultò economicamente molto più conveniente produrre aceto dal vino d'uva rispetto al miele.


Ha un sapore acidulo, colore dorato e intenso profumo, è ricco di enzimi e sali minerali ed è meno forte dell'aceto di vino.

Si pregia di interessanti proprietà terapeutiche oltre che di un sapore tenue e molto aromatico. Si abbina bene a qualsiasi alimento ed è utile anche per la cura e la bellezza dei capelli.
 

L’ assunzione regolare di aceto di miele può portare all’organismo numerosi effetti benefici, ma prima di scoprire quali sono, è importante sottolineare come essi siano strettamente dipendenti dalla ricchezza della materia prima di partenza: il miele.


Il Miele
contiene enzimi, aminoacidi, diversi tipi di zuccheri, vitamine del gruppo B ed importanti sali minerali come Fosforo e Magnesio, di conseguenza il consumo di aceto di miele, rappresenta una scelta obbligata per godere pienamente di tutti i benefici di questo prodotto:

  • Svolge un’azione disintossicante: aiuta a smaltire l’accumulo di scorie e di tossine facilitando la depurazione del fegato, dell’intestino e delle vie urinarie.
  • Contribuisce ad un’efficace digestione, contrasta i gonfiori addominali liberando la pancia dai liquidi in eccesso.
  • Efficace per il benessere e la salute dell’intestino contribuendo a rafforzare l’immunità dell’intero organismo.
  • Aiuta a tenere bassi il livello della glicemia: un recente studio condotto in America, ha dimostrato che il suo consumo prima dei pasti contribuisce a diminuire l’assorbimento del glucosio del cibo nel sangue.
  • Efficace come antiinfiammatorio: può ridurre il sanguinamento gengivale e gli abbassamenti di voce.
  • È un buon alleato contro la pressione sanguigna è un’ottima alternativa all’utilizzo del sale.



Oltre ad essere usato come condimento, questo aceto può essere impiegato anche per la cura del corpo.

È possibile fortificare i capelli applicando l’aceto di miele, durante il lavaggio, direttamente sulla cute.
Oltre a rendere i
capelli più forti e lucenti e a rimuovere l’eventuale presenza di forfora, non rilascia, a differenza di altri aceti, il tipico odore forte e sgradevole.


Il prezzo dell’aceto di miele
è più elevato rispetto a quello degli aceti tradizionali poichè richiede fasi di lavorazione più lunghe e complesse.
Questo prodotto non è facile da reperire nei comuni supermercati, ma si trova presso le
aziende di apicoltura.

Se si desidera acquistare un prodotto sicuro e di qualità è consigliabile indirizzare la scelta verso un aceto di miele biologico: si tratterà, infatti, di un condimento ottenuto a crudo, privo di additivi e realizzato con ingredienti genuini e controllati.